imagine di testa - link a home page

IL BLOG dei Gruppi Consiliari
Le Paure del Sindaco e l'intolleranza verso il controllo sui propri atti di gestione 2 - Paola Andreoni capogruppo PD Osimo

  login

banner pd.gif
 

 

 

 

 

Interrogazione scritta in attesa di risposta da 11 mesi: contenuto di un comunicato stampa pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Osimo da parte delle “Liste civiche”.

Alla  c.a.    Sig. Presidente del Consiglio Com.                        
Alla  c.a.    Sig.   Sindaco Comune di Osimo                        

INTERROGAZIONE 
con richiesta di risposta scritta

oggetto: spiegazioni sul contenuto di un comunicato stampa pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Osimo da parte delle “Liste civiche”.

La    sottoscritta consigliere comunale, Paola Andreoni 

PREMESSO  CHE

Sul sito istituzionale del Comune di Osimo, nella rubrica “MAGGIORANZA”, in data 27 febbraio 2010 è comparso il seguente comunicato a firma Liste Civiche 

   27-2-2010 LISTE CIVICHE: Astea, emergono verità interessanti.
Dai documenti Astea in nostro possesso cominciano ad emergere verità interessanti sulla destinazione dei soldi del Comune di Osimo impiegati dal 2004 al 2006 dall’Azienda, per andare a chiudere i “buchi” con cui il presidente Secchiaroli voleva a tutti i costi fare la fusione. Adesso spettiamo che anche su questa vicenda Strologo denunci il tutto alle competenti autorità”     Liste Civiche

CONSIDERATO CHE

La legge attribuisce a questo civico consesso, quale massima espressione istituzionale della propria comunità,  il luogo privilegiato deputato alla conoscenza e alla rendicontazione amministrativa e contabile  dei fatti, notizie e informazioni che riguardano sia l’Ente Comune che le aziende e le istituzioni dipendenti dal Comune

SI CHIEDE al SINDACO

1) di  relazionare in ordine ai fatti, notizie riferite dal succitato comunicato stampa scritto a firma delle proprie liste civiche  e pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Osimo;
2) di fornire alla scrivente interrogante copia della documentazione menzionata, specificando la provenienza della stessa.

 Osimo lì, 15 settembre 2010                                                                      
          Il  consigliere  comunale
capogruppo  del Partito Democratico
                  Paola Andreoni

…………………………..

Una interrogazione con richiesta di risposta scritta presentata circa un anno fa che ancora aspetta risposta. Una interrogazione troppo imbarazzante ? Il Sindaco ha paura a rispondere ? O non sa cosa rispondere perchè è all’oscuro o fa finta di essere all’oscuro dei fatti e delle notizie riportate dal comunicato stampa della sua maggioranza ? Il Sindaco non può rispondere perchè non conosce la sigla  ”Liste Civiche” ? O semplicemente non ha tempo per farlo ? O ha deciso che non vuole dare spiegazioni alla sottoscritta consiglere e a tutta la città di cosa è successo all’interno dell’Astea spa sempre sotto la guida e il controllo dell’amministrazione “Simoncini&Latini” per fatti e per circostanze  che a quanto sembra potrebbero avere anche rilevanza per responsabilità contabili e/o penali ? 

Scopo della interrogazione è cercare di avere notizie su quanto è accaduto perchè parliamo di soldi dei cittadini osimani ( si parla di soldi dal 2004 al 2006) e la cosa grave e rilevante potrebbe essere anche l’eventuale responsabilità per  omissione di denuncia di fatti e/o di eventuali illeciti ( desumibili dal tono intimidatorio del comunicato).  

Notizie e documenti  che le liste “Simoncini&Latini” ben conoscono e tengono ancora oggi secretate nei cassetti del Palazzo del Comune all’oscuro del civico consesso e negate a tutta la cittadinanza osimana. 

Anche in questo caso aspetto fiduciosa la risposta dopo aver letto le dichiarazioni del sindaco, il quale ha commentato - e rappresenterebbe una svolta rispetto al passato – che nel nostro Comune la trasparenza e il rispetto delle leggi  ” è sacro“.
Dispiace rilevare ancora una volta che la realtà è ben diversa da quella disegnata dal sindaco Simoncini. Questa Maggioranza, ha sempre poco tollerato ogni sorta di controllo sui propri atti di gestione.

La “ proclamata sacralità per la trasparenza e il rispetto delle leggi“ nell”azione amministrativa del  Sindaco Simoncini  (visto che alla data odierna, decorsi abbondantemente i 30  giorni previsti, non risulta pervenuta alla scrivente nessuna risposta, sebbene la Legge, lo Statuto  e i Regolamenti prevedono espressamente che : … alle interrogazioni  per le quali si richiede risposte scritte deve essere dato riscontro entro 30 giorni dalla data di acquisizione al protocollo…)  anche in questo caso si configura  come VIOLAZIONE della Legge e dei DIRITTI e delle GARANZIE dei Consiglieri Comunali. Comportamenti tesi e finalizzati ad ostacolare le funzioni di vigilanza e di controllo dalla legge assegnate ai consiglieri comunali.

Il Presidente del Consiglio Comunale a cui spetta il compito di tutela delle prerogative dei consiglieri comunali è stato anche per  questa istanza sempre opportunamente e formalmente notiziato ed invitato ad intervenire.

   Paola Andreoni
capogruppo PD Osimo

http://paolaandreoni61.wordpress.com/2011/08/27/interrogazione-scritta-in-attesa-di-risposta-da-11-mesi-contenuto-di-un-comunicato-stampa-pubblicato-sul-sito-istituzionale-del-comune-di-osimo-da-parte-delle-%e2%80%9cliste-civiche%e2%80%9d/

tutti i post
Related Articles :

Stampa questo documento
Stampa questo documento

cerca in consiglio comunale
 
 
 

login